Progetti 2018

May 15, 2019 | NEWS DAL BLOG

fdfafsaf

Scuola dell’infanzia Warwara

L’asilo per i bambini in età prescolare che da anni offre ai piccoli la possibilità di imparare giocando, disegnando e facendo varie esperienze. Quest’anno è stato frequentato in media da 83 bambini, una ventina in meno che negli anni precedenti e questo grazie al fatto che è stata aperta una scuola a Warwara e i piccoli non sono più costretti a camminare per un’ora e mezza per raggiungere la scuola di Agaro Bushi.

Naturalmente acanto all’asilo funziona la nostra cucina e la nostra mensa dove i piccoli ospiti ogni giorno ricevono un pasto semplice e nutriente. Suor Askale Mariam si occupa del buon funzionamento del progetto, coadiuvata da due maestri e due cuoche. La cura e l’insegnamento dell’igiene sono elementi importanti per il miglioramento della salute dei bambini e quindi nell’asilo si presta molta attenzione a questo aspetto.

 

Scuola elementare Warwara

In settembre è stata finalmente terminata la costruzione della scuola elementare di Warwara con i suoi gabinetti per bambini e bambine. Un falegname locale ha realizzato banchi e panchine e così avremo circa 90 posti per ognuna delle due aule. Le ampie finestre assicurano la luce durante il giorno. In novembre, durante la visita di alcuni membri di SAED, la scuola è stata ufficialmente consegnata alle autorità scolastiche e comunali. Il nostro impegno non è concluso perché dovremo portare l’acqua vicino alla scuola, quindi prolungare l’attuale condotta di circa due km dall’asilo fino a questo edificio.

Acquedotto di Warwara

Proprio nel villaggio di Warwara abbiamo terminato quest’anno due progetti puntuali: il completo rifacimento della captazione della sorgente dell’ acquedotto, delle condutture e delle fontane che portano l’acqua all’asilo oltre che a molte famiglie del villaggio.

Ambulatorio di Agaro Bushi

Ad Agaro Bushi, villaggio a circa un’ora e mezzo di cammino da Warwara, è attivo da parecchi anni il nostro ambulatorio per le cure di base e in particolare l’assistenza pre- e post-natale alle donne. L’ONG americana Lalmba che opera in Etiopia da 20 anni ha terminato il suo impegno in un altro progetto e si dedica ora completamente alla gestione dell’ambulatorio, che diventerà una “medium clinic”, cioè una struttura più performante rispetto all’attuale secondo gli standard etiopi. L’accordo per i prossimi 5 anni è stato firmato con le autorità sanitarie del Governo.

L’obiettivo del progetto, ora gestito dalla ONG Lalmbaa con due volontari sul posto, è quello di garantire alla popolazione servizi medici di buona qualità. La formazione continua del personale sarà importantissima. Inoltre, nei prossimi anni sarà necessario ampliare l’infrastruttura: l’ambulatorio, l’acquedotto e la casa per il personale. Bisognerà edificare una casa per i volontari, una farmacia e dotare tutta la struttura di elettricità tramite un’istallazione fotovoltaica.